RINGIOVANIMENTO VISO

Se si osservano le due foto in alto, non c’è molta differenza tra una 45enne Sharon Stone e la 61enne di oggi (l’attrice è nata nel 1958). Sicuramente, dalla sua parte concorrono un mix di genetica, trattamenti viso costanti e vita sana, ma è evidente che in questi 15 anni si è sottoposta a soft lifting del viso e altri interventi di medicina estetica non invasiva.

Se l’obiettivo è quello di ringiovanire il viso senza dover ricorrere a un vero e proprio lifting chirurgico, Dr.Lips propone l’uso di un prodotto di elevatissima qualità certificata Merz che agisce sulle rughe riducendo temporaneamente l’attività muscolare che le causa. A differenza dei filler quindi, non riempie, non gonfia, non da volume. Ideale per le rughe frontali, le zampe di gallina e le rughe del procero, ha una durata di circa 4-6 mesi proprio perché agisce su dei recettori presenti a livello delle fibre muscolari.

Un’altra tecnica molto utilizzata nei centri Dr.Lips per il ringiovanimento viso è costituita dalla biorivitalizzazione. Questa categoria di trattamenti rientra in un più ampio range di procedure note come Skin Boosters, ovvero prodotti a metà tra la Medicina Estetica e la Medicina Rigenerativa, in grado di stimolare la produzione di collagene e i processi riparativi tissutali. Il risultato è una forte spinta all’idratazione cutanea con ringiovanimento in toto dei tessuti e l’effetto sarà quindi quello di una pelle luminosa, ben idratata e ringiovanita. L’ideale è eseguire dei cicli di trattamento ogni circa 30 giorni per almeno 3 sedute. Può poi essere ripetuto dopo 6 mesi.

About Author

Related posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

   02 8717 7966      338 813 80 17